Lavanda margherita (Lavandula “Margherita”)

Caratteri botanici
La Lavanda “Margherita” è una pianta semi-legnosa perenne della famiglia delle Labiate. È una pianta compatta con fioritura precoce, le foglie sempreverdi sono più larghe delle comuni angustifolie, di colore grigio-verde. I fiori blu intenso compaiono in spighe molto corte e grosse rispetto alla pezzatura della pianta che non supera i 30 cm di altezza. Molto adatta per la coltivazione in vaso. Probabilmente è una Lavanda Ibrida ottenuta da una lavanda Angustifolia e una Lavanda Latifolia che conserva il profumo dolce dei fiori.

Category: SKU: 55 Tag:

Descrizione

Coltivazione
La pianta di Lavanda “Margherita” predilige terreni moderatamente fertili, ben drenati, leggermente alcalini e in posizione soleggiata. Annaffiare al bisogno. Dopo la fioritura la pianta deve essere potata per mantenere una forma ordinata. Sopporta temperature invernali fino a -28° C.

Raccolta e conservazione
La raccolta viene fatta cogliendo la spiga con il suo gambo, si fanno essiccare i mazzi messi a testa in giù, in luoghi ventilati e bui in quanto il sole farebbe perdere il colore ai fiori. Quando sono secchi si separa la spiga dal gambo e si conservano i fiori in sacchetti di carta. I fiori freschi sono utilizzati per estrarre oli essenziali dolci e aromatici di eccellente qualità. Le spighe si raccolgono all’inizio della fioritura.

Uso in cucina
I fiori di questa varietà di Lavanda sono utilizzati per aromatizzare confetture, marmellate, cioccolato e gelatine. Si possono preparare gelati, creme e dolci dall’aroma molto delicato.
Da sola o associata agli agrumi, viene usata per preparare tisane calmanti e rilassanti.