Lavanda ibrida “grosso” (Lavandula x Intermedia “Grosso”)

Caratteri botanici
La lavanda Ibrida “Grosso” è un arbusto vigoroso, compatto, sempreverde appartenente alla famiglia delle Labiate. Può raggiungere i 90 cm di altezza, con fogliame grigio-verde. Le spighe misurano sino a 9 cm, sono di un color viola scuro molto profumate. Il suo profumo è intenso e canforato e la sua fioritura si protrae da metà luglio a fine agosto.
Particolarmente adatta per la formazione di siepi compatte e ordinate.
Ideale per la produzione di olio essenziale.

Category: SKU: 53 Tag:

Descrizione

Coltivazione
La pianta di Lavanda Ibrida “Grosso” predilige terreni moderatamente fertili, ben drenati, leggermente alcalini e in posizione soleggiata. Annaffiare al bisogno. Dopo la fioritura la pianta deve essere potata per mantenere una forma ordinata. Sopporta temperature invernali fino a -20° C.

Raccolta e conservazione
Della Lavanda si raccoglie la spiga con il suo gambo, si fanno essiccare i mazzi messi a testa in giù, in luoghi ventilati e bui in quanto il sole farebbe perdere il colore ai fiori. Quando sono secchi si separa la spiga dal gambo e si conservano i fiori in sacchetti di tela per profumare la biancheria o per preparare pot pourri. I fiori freschi sono utilizzati per estrarre oli essenziali dall’aroma forte e canforato di ottima qualità. I fiori si raccolgono nel momento della massima fioritura.

Uso in cucina
Non trova impiego in pasticceria per il suo profumo troppo canforato.
Con Timo, Santoreggia, Basilico, Origano e Rosmarino, è un ingrediente delle “Erbe di Provenza”, una miscela di erbe aromatiche essiccate, inventate in Provenza negli anni ’70  e diffusa in tutte le regioni del Mediterraneo. Questa miscela si abbina molto bene a formaggi, torte salate, stufati, verdure, grigliate di carne e pesce.